• Luca Marchesan

L-CARNITINA

Aggiornato il: 19 apr 2020



A cosa serve la L-carnitina?

La L-Carnitina è un derivato aminoacidico, utilizzato oramai da diversi anni come integratore nutrizionale. In virtù del suo ruolo biologico, fondamentale nel:

  • Facilitare l'ingresso degli acidi grassi a lunga catena all'interno dei mitocondri, dove vengono ossidati per produrre energia (dal punto di vista biochimico la Carnitina svolge le proprie funzioni partecipando ad un complesso meccanismo chiamato carnitina acil-CoA transferasi)

  • Mantenere costante il rapporto AcetilCoA/CoA all'interno delle cellule

  • ottimizzando la conversione del piruvato e del lattato ad AcetilCoA

  • ed espletando contestualmente una indiretta azione antiossidante, soprattutto nei confronti di cellule ad alto metabolismo, come quelle cardiache e muscolari


la L-Carnitina è stata impiegata in vari ambiti. Attualmente l'integrazione con L-Carnitina è suggerita in ambito cardiologico (ad es Carnitene)

  • per la sua proprietà card


io e vasoprotettiva

  • per la capacità di contribuire al miglioramento del quadro lipidemico, garantendo una riduzione delle concentrazioni ematiche di trigliceridi ed un aumento di quelle di colesterolo HDL.

La supplementazione con L-Carnitina risulterebbe fondamentale anche nei pazienti con deficit primario e secondario di Carnitina, oltre che nei pazienti affetti da patologie neurodegenerative (migliore in quest'ultimo caso risulterebbe l'uso di Acetil-L-Carnitina occhio che il nome è molto simile).


Come assumerla?

almeno 1 gr, 15 minuti prima dell attività fisica.




29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti